Ritiro di licenza anche se infrazione commessa all’estero

Berna, 28.09.2007 – Chi viola le norme della circolazione stradale all’estero, con conseguente divieto di condurre, si vedrà revocata la licenza di condurre anche in Svizzera.

Il Consiglio federale ha adottato e sottoposto per approvazione al Parlamento il relativo messaggio.

Con questa modifica parziale della legge sulla circolazione stradale si pone termine al periodo di “impunità” per mancanza di una relativa base legale in caso di infrazione commessa all’estero.